giovedì 23 agosto 2012

Elogio della fine

Guardiamo il lato positivo. Quando il mondo finirà non sentiremo più parlare di reality show, di risse in parlamento, di spending rewiew. Non leggeremo più sui "social network" dello spread, della BCE, degli accordi sulla legge elettorale. Non ci saranno più guerre: finiranno tutte insieme. Non ci sarà più odio, razzismo, misoginia, omofobia. Non sentiremo più il turpiloquio di Vittorio Sgarbi e le accuse di Andrea Agnelli alla FIGC. Non ci sarà nessuna Nicole Minetti nel porno ma soprattutto alla regione Lombardia. Fanculo MItt Romney, Ahmadinejad o come cazzo si scrive, Putin. Non ci saranno più le petizioni on line di Padellaro e Flores D'Arcais su qualsiasi cosa! Non ci saranno più suoceri, parenti che tornano dalla Calabria con venti quintali di cibo, cellulite, alluce valgo, diabete, emicrania.
Non ci sarà più Studio Aperto, Miss Italia (e quel burlone di Fabrizio Frizzi). Scompariranno le macchine parcheggiate in terza, quarta e quinta fila. Non ci sarà più il furbo che non rispetta la fila, quello che entra senza biglietto, quell'altro che non ha mai pagato le tasse. Scomparirà il lusso, scompariranno i paperoni con i loro petroldollari. Non ci saranno più calciatori che esultano in nome di "dio", non ci sarà più il papa, il patriarca, il rabbino.

Non ci sarà più il gossip. Non vedremo più le nozze dei "reali" di qualche paese in mondovisione. Non avremo più a che fare con la criminalità organizzata, i prodotti scaduti nei supermercati, le mozzarelle blu, le auto blu, i semafori rossi nelle città deserte, lo smog. Addio polveri sottili, sottilissime e ultra-sottili. Addio assorbenti con le ali e preservativi che profumano di incenso. Addio ai gadget ovvero quelle stronzate che non si usano ma si comprano. Niente più borse firmate, vestiti firmati, scarpe firmate, quaderni firmati. Niente più referendum sulla ritenzione idrica, niente più bifidus actiregularis.
Addio ai surgelati Bonduelle, addio a Biagio Antonacci, addio a un sacco di cose per cui farei già ora a meno se potessi.

15 commenti:

  1. come dire... l'unico modo che trovammo per non produrre piu' tanta merda fu quello di smettere di alimentarci. indubbia manifestazione di intelligenza. questo si che e' pensiero creativo... :P

    RispondiElimina
  2. Molte tra le follie dell'umanoide potrebbero anche andar bene se di tanto in tanto ci si scambiasse di ruolo.
    La vera schiavitù consiste nel dover fare per tutta la vita lo schiavo di qualcuno.
    Basterebbe fare i turni a fare lo schiavo ed il padrone.
    Se ogni tanto potessi scoparmi tutte le fans di Vasco Rossi al 3° piano del suo yacht mentre lui va a lavorare o fa il dicossupato al posto mio, sarebbe molto divertente fare una vita spericolata.
    Invece la gallina fa l'uovo e al gallo gli brucia il culo!
    Change-la-femme.
    Ottimo articolo.


    RispondiElimina
  3. Mi pare meraviglioso. A te no, cherì?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un mondo fantastico. Senza umani è decisamente migliore

      Elimina
    2. Anche senza accenti sulla e dove invece devono andare, odio scrivere con lo smartphone sotto il sole..:-))

      Elimina
  4. Ma internet, almeno quello, rimane, vero? Vero? VERO???

    RispondiElimina
  5. solo i maya potrebbero fermare le petizioni on line di Padellaro e Flores D'Arcais su qualsiasi cosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimentichi gli editoriali di Scalfari

      Elimina
  6. Mi viene il dubbio che se fosse possibile indire un referendum a livello planetario per dire SI o no a questa soluzione, vincerebbero i SI con maggioranza 'quasi' unanime. Il "quasi" fa riferimento a quelli citati da Gianni, che se scomparissero farebbero pendere la bilancia a favore del NO.
    Ciao.

    RispondiElimina
  7. Grande! Quest'elenco dimostra quanto la vita faccia schifo!
    Io direi anche addio al dover nascere per dovere morire dopo 2 secondi passati in posti di merda, fra gente di merda e senza soldi.
    Ottimi i goleador che ringraziano "dio", cioè il loro ego sfrenato. Ma perchè non ringraziano mai il compagno di squadra che gli ha fatto assist? Perchè non pensano a tutti gli sfigati e morti ammazzati nel mondo?

    RispondiElimina
  8. Io ho una soluzione molto più immediata e proficua: GODO.

    RispondiElimina
  9. Mi hai convinto. Quand'è che finisce tutto?

    RispondiElimina
  10. Molto, molto bene aspettare la fine; anche io ho sognato la fine, qui: http://cawarfidae.blogspot.it/2011/10/narratio-niente-di-personale-niente-di.html

    RispondiElimina

Drink!